Senza categoria

Fior di Loto

Mi sono ritrovata improvvisamente in alto. A fluttuare in cima al mondo. Guardando le montagne dalla punta, e poi giù a cascata: boschi, laghi, fiumi. Guardavo le nuvole negli occhi, e il cielo era sereno. E io ero infinito. Poi schiacciata a terra. Notte. Appiccicata fortemente al suolo, sentivo il profumo umido e intenso della foresta. Terra, alberi, notte. Le punte degli alberi curve su di me, si chiudevano come una cupola che nascondeva il cielo e le sue stelle. Ero in mezzo al sentirmi oppressa e protetta. Il fuoco sale dal pavimento e mi attraversa, come un fascio di luce che collega terra e cielo. Mi attraversa e ruota e mi avvolge. Io sono una dea? Io sono amore? Io sono terrorizzata? Io sono libera? Io sono? O non sono più? Io mi arrendo. Posso arrendermi. Posso spezzarmi. E allora mi arrendo all’amore.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...